Cara comunità di Bosco e caro don Davide

Siamo tornati a celebrare il Giorno del Signore e l’Eucarestia.

La forma che ci è consentita dalle norme ministeriali non permette ancora di manifestare il vero volto della Chiesa: radunata nell’unità dallo Spirito Santo; aperta ad accogliere l’opera di Dio Padre; resa capace, in Gesù Cristo, di abbracciare ogni fratello e sorella. Tuttavia, pur non potendoci essere tutti, gustiamo questo giorno come “annuncio di libertà”.

Liberà dalla malattia, libertà di muoverci, libertà di lavorare, libertà di incontrare altri, libertà di dare corpo alle relazioni e alla comunità, libertà di condividere i sacramenti, doni del Risorto.

Lo hanno annunciato le campane suonate (oggi) ieri pomeriggio di festa.

Celebrare il Giorno del Signore porta noi cristiani a riconoscere che Lui, il Signore Gesù, risorto e asceso al cielo, è il vero liberatore. A lui affidiamo noi stessi per vincere tutte le limitazioni della libertà dell’uomo, comprese quelle costrizioni sociali e culturali che assumiamo come stili di vita. A lui affidiamo anche i morti di questo tempo che non abbiamo potuto onorare come avremmo voluto: il Signore libera anche dalla morte!

La Domenica è la Pasqua settimanale, memoria di liberazione e di libertà per le quali il Signore Gesù ha dato e continua a dare tutto e stesso.

Domenica è convocazione dei sui discepoli perché restino liberi da ogni schiavitù e dipendenza: liberi per amare!

Il Signore faccia di voi un popolo libero di amare e servire perché il Signore è con voi, sulla stessa vostra barca, e ne siete testimoni.

Portate la mia benedizione anche a chi non ha potuto essere presente

Claudio, vescovo

Categories:

Tags:

Articoli recenti
Contatti

Parrocchia S.S. Maria e Teobaldo

Via Cavallotto, 2 35030 Bosco di Rubano (PD) Tel. 049630986
mail parrocchiadibosco@gmail.com

Orari S. Messe
Festive
Sabato ore 19:00
Domenica ore 9:00 - 11:00
Scegli di devolvere
5x1000

Circolo Parrocchiale San Leopoldo
Codice Fiscale 92140880284

Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilita’ sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di all’art. 10, c. 1, lett. a) del d.lgs. n. 460 del 1977